Sono molte le caratteristiche interessanti degli AdSense Auto Ads, dallo sfruttamento delle tecnologie di machine learning fino a un setup adatto anche ai neofiti. Di seguito, qualche informazione utile.

AdSense Auto Ads: le caratteristiche

Così come suggerisce il nome, gli AdSense Auto Ads sono uno strumento automatico per la gestione e la visualizzazione degli annunci pubblicitari di Google all'interno delle proprie piattaforme. Il sistema si basa sul machine learning per scegliere il miglior posizionamento e la miglior monetizzazione possibile in base alle caratteristiche del sito, il tutto semplicemente copiando una stringa di codice nelle proprie pagine.

new blog 1

Il sistema è stato progettato per garantire elevata ottimizzazione: gli Auto Ads, infatti, vengono mostrati solo se possono offrire un'elevata performance della pagina, senza peggiorare l'esperienza d'uso dell'utente. Ancora, aiutano ad aumentare le possibilità di guadagno, identificando spazi eventualmente non perfettamente sfruttati, infine sono molto facili da usare grazie a una procedura guidata per la configurazione.

AdSense Auto Ads: come si usano

Approfittare degli AdSense Auto Ads è molto semplice, tanto che la gestione può essere adatta a tutti, anche a chi non possiede particolari competenze pregresse. Il primo passo è quello di effettuare il login al proprio account AdSense. A questo punto, dalla colonna di sinistra, si sceglie il menu "My Ads" e la voce "Get Started". Ci si troverà quindi di fronte a una procedura guidata, che permetterà di scorrere tra diverse impostazioni per i propri annunci, dopodiché verrà offerto un codice da incollare nell'HTML della pagina di riferimento o su tutte le pagine del sito.

newblogpic

Dal momento della creazione degli Auto Ads, i primi annunci cominceranno ad apparire sulle pagine dai 20 ai 30 minuti dopo il salvataggio del codice: il sistema individuerà autonomamente le aree libere, analizzerà le chiavi e il contenuto della pagina, nonché proporrà annunci tematici in linea con il sito.

Naturalmente, potrebbero esservi delle criticità: alcuni utenti, infatti, hanno lamentato un numero troppo elevato di annunci mostrati o, ancora, tematiche non attinenti. Si ricorda, tuttavia, come il sistema si basi sul machine learning: si adatta quindi nel tempo, man mano che viene usato. Di conseguenza, i piccoli intoppi iniziali dovrebbero scomparire entro pochi giorni o settimane.

Via Inside AdSense

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *