Il team di sviluppo ha quindi deciso di posticipare la stable release a settembre. In questi giorni le nuove feature di Java sono statiìe nuovamente messe al voto e, questa volta, nessuno dei 24 membri del JCP Executive Committe si è opposto alla loro introduzione.

Questo significa che nel Java Development Kit 9 sarà introdotto il nuovo module system e quindi gli sviluppatori sono riusciti a chiarire i dubbi che alcuni componenti del comitato avevano sollevato in merito alla "Java Specification Request 376" (ovvero la specifica relativa allo stesso module system).

La modularità è una feature chiave di tutte le soluzioni software moderne. Gli interventi per migliorare Java e renderlo sempre più competitivo procedono da anni e il progetto che si è occupato dello sviluppo del module system prende il nome di "Project Jigsaw", il suo obbiettivo è dare un boost alla Java scalability e alla sicurezza della piattaforma.

Un primo tentativo di introdurre il module system in Java era già fallito e gli sviluppatori avevano fatto marcia indietro su Java 8. Le nuove feature di Java 9 non cambieranno in nessun modo le abitudini dei vari sviluppatori quindi con l'introduzione della modularità non verranno stravolti i workflow personali.

Java 9 non porta con sé soltanto il nuovo module system, funzionalità ormai certa, ma anche la nuova HttpURLConnection API che prenderà il posto dell'HTTP/2 client API. In arrivo anche l'Unified JVM logging, un sistema comune di logging per i componenti della Java Virtual Machine.

Via Paul Krill

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *