Di norma, le immagini GIF vengono create tramite l'ausilio dei più classici photoeditor, si tratti di Photoshop, GIMP e molti altri. Questo formato, infatti, non è altro che l'accostamento di più immagini in fotogrammi, poi animate alla velocità preferita. Chi non volesse approfittare di questi software può trovare numerose soluzioni web-based. Ecco le più rilevanti.

EZGIF

EZGIF è certamente il portale più popolare, nonché ricco, per tutte le necessità relative alle immagini GIF. Nonostante l'interfaccia decisamente minimalista e priva di fronzoli, offre infatti una lunghissima serie di strumenti, tutti inseriti all'interno della finestra del browser, per far fiorire la creatività.

Oltre alla possibilità di creare animazioni da zero, il sito offre la conversione in GIF di video sia in locale che disponibili in rete, nonché strumenti di ritaglio, modifica del colore, aggiunta di testo e molto altro ancora. Può inoltre convertire il formato WebP proprio in GIF, un dettaglio non da poco per chi lavora sui social network. Non ultimo, dispone di uno speciale GifOptimizer per rendere più leggere le immagini, soprattutto in un'ottica di fruizione mobile.

ImgFlip

Meno ricco di funzionalità GIF rispetto al precedente, anche ImgFlip può essere utile per chi lavora di continuo con questo formato. In particolare è essenziale per coloro che devono convertire numerosi video in GIF sfruttando una procedura molto rapida. Decisamente interessante è la possibilità di uplodare quanto creato sulla piattaforma, affinché sia immediatamente visibile agli altri navigatori.

Gifs.com

L'ultimo tool proposto è il famosissimo Gifs.com, un portale sempre focalizzato sulla conversione di video e altri formati in GIF. Supporta un numero davvero elevato di fonti online, da YouTube a Vine passando per Instagram, nonché l'upload di contenuti personali.

La piattaforma offre numerosi strumenti di editing, tra cui la possibilità di aggiungere testi e grafica, regolare la velocità di riproduzione, aggiungere effetti sfumati, controllare luminosità e contrasto, invertire i colori e molto altro ancora. E' possibile anche impostare la direzione di riproduzione, dal primo fotogramma all'ultimo o viceversa. Alcune funzionalità avanzate impostano tuttavia un watermark sull'immagine che verrà creata.

Il download è veloce, mentre risultano disponibili anche tool avanzati per l'embed in pagine esterne.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *