Una delle feature più interessanti della nuova milestone è sicuramente la compatibilità con i container che comprende non soltanto Docker (in Enterprise Edition), ma anche Kubernetes e OpenShift. Nello stesso modo vi sono delle novità particolarmente rilevanti per quanto riguarda lo sviluppo e la gestione di applicazioni incentrate sull'Intelligenza Artificiale con il supporto di analytics basate su R e Python.

SQL Server 2017 include un sistema adattivo per l'elaborazione delle query, esso comprende funzionalità dedicate al miglioramento delle prestazioni dei database come per esempio l'assegnazione adattiva della memoria che permette di distribuire le risorse disponibili sulla base del consumo di memoria necessario per ciascuna interrogazione. Contestualmente la correzione automatica delle procedure pianificate assicura performance medie elevate rilevando eventuali fenomeni di regressione.

Importante il lavoro effettuato per la manutenzione degli indici, dove tempi di attesa più brevi per le operazioni di maintenance e la possibilità di eseguire indicizzazioni più frequenti avrà anch'esso un effetto benefico sulle prestazioni. Migliorato anche il servizio per il reporting che agirà senza impatti evidenti sulle performance dei database gestiti tramite SQL Server, si avrà inoltre a disposizione un'API REST per l'accesso programmatico alla reportistica.

Da segnalare infine il supporto più elevato per le Macchine Virtuali Azure con l'opportunità di migrare più facilmente i carichi di lavoro di SQL Server su un'infrastruttura Cloud.

Via Microsoft SQL Server Blog

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *