Ad esempio sono numerose le ottimizzazioni per i nuovi chip Skylake di Intel, è stato migliorato il codice del Power Management consentendo consumi energetici minori in diversi contesti.

Sono state implementate le patch del CPUFreq subsystem e il codice per l'ACPI overlays per permettere alle ACPI tables di essere caricate dinamicamente con le EFI variable. Arrivato anche il codice per il supporto all'ACPI Low-Power Idle. Questa feature delle ACPI 6.0 consente di abbassare il consumo energetico durante gli stati di inattività della CPU cosi da risparmiare più energia quando il nostro Pc è in standby.

Ad occuparsi del codice per le CPU/GPU Skylake è stato il developer Rafael Wysocki che ha sviluppato anche diverse altre patch arrivate su Linux 4.8, come quelle per il supporto al platform-initiated graceful shutdown, al Boot Error Record Table con APEI e ad Intel Denverton, ovvero l'ultimo micro-server chip dell'azienda di Santa Clara.

Introdotto inoltre il supporto all'HDMI CEC Framework, dopo ben 4 anni di lavoro finalmente gli sviluppatori hanno ultimato l'implementazione delle patch che adesso sono su Linux 4.8. L'HDMI CEC Framework consente di controllare da un solo dispositivo più device HDMI ed è uno standard adottato da diversi produttori hardware. Grazie a questo nuovo codice sarà possibile controllare i propri device HDMI connessi in rete senza bisogno di passare da applicazioni proprietarie.

Via Linus Torvalds

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *