Per fugare ogni dubbio, è bene sottolineare che NON si sta parlando di cache del browser ma di una cache lato server che viene salvata in una cartella remota definita dall'utente; se infatti la cache agisse lato client i vantaggi derivanti dalla memorizzazione dei precedenti caricamenti andrebbero a beneficio soltanto del singolo utente e dalla seconda volta in poi che questi ci viene a trovare sulle nostre pagine.

La cache di Mambo permette invece di velocizzare i tempi di caricamento delle pagine, mette infatti a disposizione di tutti gli utenti pagine richiamate anche una sola volta; se non ci sono state delle modifiche tra una visita e l'altra, non sarà  necessario rieseguire istruzioni PHP o interrogare il DBMS per visualizzare lo stesso output ottenuto dagli altri utenti.

Sicuramente un buon metodo per diminuire il carico sul server (risorse utilizzate) e per velocizzare il nostro sito.

3 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Intervengo solo per chiarire un punto dell'articolo che potrebbe non risultare particolarmente chiaro. La dove si dice: > se non ci sono state delle modifiche tra una > visita e l’altra, non sarà  necessario rieseguire > istruzioni PHP o interrogare il DBMS sembrerebbe che in caso in cui il contenuto di una pagina venga parzialmente o totalmente modificato da un amministratore, la pagina stessa viene automaticamente rigenerata nella cache anche se non é ancora trascorso il tempo indicato nella durata della cache. Sarebbe senz'altro utile ma purtroppo non é così. Infatti non esiste (ed é in effetti una caratteristica molto difficile da implementare) un controllo preventivo sugli aggiornamenti che anche uno solo dei vari elemento presenti in una pagina (tra contenuto principale e moduli vari) potrebbero aver subito. Per questo motivo, in realtà , anche quando una pagina viene modificata, la cache attivata fa si che ai nuovi visitatori che richiedono una pagina già  generata venga ancora mandata la vecchia versione, fino a quando, ovviamente, non viene superata la durata massima. E' questo il motivo per cui non si dovrebbe assegnare un valore molto alto alla durata della cache. Giorgio Nordo

equal.it
equal.it

Grazie per i complimenti, inutile negarlo fanno sempre piacere :) Se non hai problemi di spazio, secondo me puoi anche lasciare che la certella si riempia.

Claudio Garau
Claudio Garau

Ma scusa la mia ignoranza ma secondo te é bene ogni tanto svuotare quella cartella o lasciarla sempre così? Grazie mille e complimenti per il blgo lo seguo sempre ed é interessantissimo. Grande

stefano
stefano