PySimpleGUI si basa interamente su Python 3, dunque è necessario avere installato il pacchetto con la versione di Python corretta per poter sfruttare questo tool. Ad esempio su Ubuntu 18.04 possiamo rivolgerci ad APT:

sudo apt-get install python3.6

Gli sviluppatori di PySimpleGUI hanno realizzato il programma per farlo diventare un'alternativa pratica ai vari GUI SDK. Spesso per realizzare GUI ottimizzate è necessario studiare bene i vari Development Kit della piattaforma su cui si vuole portare il proprio progetto. Ad esempio se un developer ha intenzione di sviluppare un programma anche per Raspberry Pi, con PySimpleGUI potrebbe evitare di studiare il GUI SDK dedicato alla board ARM e sfruttare la libreria che offre una GUI nativa e che si adatta anche ai display touchscreen.

PySimpleGUI

E' ad esempio possibile realizzare una GUI personalizzata con una sola riga di codice:

button, (filename,) = sg.FlexForm('Get filename example'). LayoutAndRead([[sg.Text('Filename')], [sg.Input(), sg.FileBrowse()], [sg.OK(), sg.Cancel()] ])

PySimpleGUI

Oppure, per generare un semplice avviso:

import PySimpleGUI as sg

sg.MsgBox('Ciao!', 'Questo è un testo di prova!')

In rete è possibile trovare diversi Python GUI, anche se tali progetti sono abbastanza limitati rispetto a PySimpleGUI. Infatti i suoi sviluppatori hanno preso il meglio dai pacchetti EasyGUI e WxSimpleGUI, fondendoli insieme per offrire un set di feature avanzate.

PySimpleGUI

La possibilità di personalizzare l'interfaccia non è un elemento da poco ed anche le stesse chiamate di sistema sono dei parametri opzionali che è possibile cambiare cosi come il colore o l'icona dei pulsanti.

PySimpleGUI

Via PySimpleGUI

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *