Quello che ha spinto i developer a scegliere le QT non è stata tanto la scelta di Canonical, ma lo status attuale delle GTK2, infatti il progetto LXDE si basa ancora su librerie del tutto deprecate e senza nessun supporto. Dunque a lungo andare diventerà sempre più difficile usarle per lo sviluppo dell´ambiente grafico quindi si è deciso di migrare a qualcosa di aggiornato e facile da gestire come le librerie QT.

Tuttavia non si tratta di un passaggio definitivo e repentino, come scritto dagli stessi developer lo sviluppo della versione in GTK+ è ancora in corso e non è escluso un possibile porting anche alle GTK3, tuttavia a questo punto pensiamo proprio che nel prossimo futuro i developer del progetto decideranno per una migrazione definitiva a QT.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *