A conferma di ciò è possibile sottolineare che mentre alt dovrebbe essere utilizzato ogni volta che si rivela necessario, quindi come testo alternativo per le immagini, l'uso title dovrebbe essere invece limitato allo stretto indispensabile. Quest'ultimo infatti presenta diversi problemi di compatibilità con alcuni browser Web, come per esempio quelli in dotazione sui dispositivi mobili e, proprio per questo motivo, le più recenti raccomandazioni del W3C ne scoraggiano l'impiego.

Ma partiamo dalle basi, come anticipato alt è un attributo che fornisce un testo alternativo utile quando il caricamento delle immagini viene disabilitato o per gli utenti che navigano attraverso strumenti a supporto come gli screen-reader; title offre invece un'informazione addizionale associata ad un elemento e per questa sua caratteristica risulta appropriato per fornire contenuti a piccole finestre di aiuto come i tooltip.

Qui troviamo una prima fondamentale differenza che va al di là delle diverse destinazioni d'uso, se infatti alt è un attributo in grado di incrementare il livello di accessibilità di una pagina Web, title, al contrario, potrebbe influire negativamente su di essa, si pensi per esempio all'interazione tramite touch-screen:

Relying on the title attribute is currently discouraged as many user agents do not expose the attribute in an accessible manner..

Se quindi alt può essere introdotto nel markup senza particolari ostacoli, lo stesso non potrebbe dirsi per title, per cui in linea generale è consigliabile non utilizzare una sintassi come la seguente:

Documento

preferendo invece sfruttare il naming nei link:

La Divina Commedia

e utilizzando, più correttamente, l'attributo alt per le immagini:

Foto di un gattino

Via HTML 5.1 Recommendation

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *