Tutte le soluzioni elencate di seguito sono scaricabili gratuitamente e utilizzabili liberamente anche per la realizzazione di fork; i relativi progetti sono disponibili attraverso il servizio per il controllo di versione online GitHub e sono installabili tramite Gem:

  1. Cuba: un microframework basato su Ruby per il Web development rapido, si tratta di una libreria ispirata originariamente a Rum (gRand Unified Mapper per applicazioni Rack); integra numerosi template e sfrutta il security layer Rack::Protection (non incluso di default);
  2. Ramaze: un Web framework di semplice utilizzo che permette di lavorare con diversi ORM o toolkit per Database (Sequel, Datamapper, M4DBI..); supporta vari template engine e tutti gli Adapters compatibili con l'interfaccia Web sever di Rack;
  3. Kenji: si propone come strumento per la realizzazione di back-end offrendo funzionalità per l'organizzazione dei sorgenti in unità logiche (controllers) destinati alla selezione automatica sulla base delle richieste inviate tramite URL (routing);
  4. New York, New York: si tratta di una sorta di clone minificato del già citato Sinatra, nasce per sostituire quest'ultimo per progetti meno complessi e potrà essere sostituito con esso nel caso si necessiti di feature aggiuntive;
  5. Grape: definito come un REST-like API micro framework, integra un supporto nativo per il versioning, le restrizioni per sotto-domini e prefissi e i formati multipli.

Nella selezione proposta mancano alcune soluzioni alternative, si pensi per esempio a uno strumento come Camping noto in particolare per le dimensioni contenute; gli sviluppatori potranno comunque proporre eventuali integrazioni citando i framework utilizzati per i propri progetti.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *