Le librerie sono già disponibili su GitHub, dunque i developer sono già liberi di iniziare i lavori di miglioramento del supporto ai vari file di Microsoft Office. Con questo rilascio, progetti come LibreOffice si metteranno in pari con i loro concorrenti closed source, almeno come supporto ai formati maggiormente diffusi. Questo sarà sicuramente molto gradito dalle varie amministrazioni locali.

Noi non vediamo l´ora di testare con mano i progressi fatti dal team di LibreOffice nelle prossime release, siamo sicuri che gli utenti saranno contenti di poter leggere e modificare i file di Microsoft Office senza grandi problemi.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *