Disponibile attualmente nelle sole build canale “Nightly” del browser del Panda Rosso, Tracking Protection fa uso dei dati forniti da Disconnect.me per bloccare tutti i meccanismi di tracking conosciuti e usati dai siti Web per identificare e tracciare le abitudini di navigazione dell’utente.

Diversamente da altri servizi e add-on basati su blacklist, l’utente non ha attualmente facoltà di controllo sulla lista esterna fornita da Disconnect; nel caso in cui un sito Web facesse uso di meccanismi di tracciamento, Firefox si limiterebbe a visualizzare l’icona di uno scudo in prossimità dell’URL e poco altro.

Per testare l’opzione Tracking Protection, utenti e sviluppatori che frequentano il canale Nightly di Firefox hanno la necessità di abilitarla agendo manualmente tramite le impostazioni del browser. Il nuovo meccanismo anti-tracciamento dovrebbe vedere la luce nella versione stabile di Firefox 39.

Via | gHacks Tech News

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *