In questa build, contrassegnata dal numero di serie "170127", troviamo anche numerose applicazioni preinstallate, come ad esempio: Firefox 51, Spotify, Rotation Control Pro 1.1.9, AIDA64 1.44, Gmail, SnapTube ed ES File Explorer. Dunque l'utitlizzatore si ritroverà con un sistema pronto out-of-the-box. In particolare il developer Arne Exton va molto fiero del lavoro svolto sull'estensione di Youtube per Kodi che si trova abilitata di default e che consente una riproduzione di qualità. Questa feature è particolarmente importante per gli utenti visto che l'applicazione standard di Youtube non funziona correttamente.

raspand-nougat-20170127-pic1

Ovviamente è anche presente il PlayStore, dunque se l'utilizzatore dispone di videogiochi o magari della musica o dei film acquistati sulla piattaforma di Mountain View può agilmente riprodurli anche sulla propria Rasbperry Pi. Questa distribuzione può risultare utilissima per gli sviluppatori Android che sono alla ricerca di un sistema dove poter sviluppare e testare le proprie applicazioni, infatti, visto il costo irrisorio della piccola single board ARM, la Rasbperry Pi si presenta come un ambiente di test low cost perfetto per i developer di terze parti.

raspand-nougat-20170127-pic14

Il file ISO di RaspAnd è disponibile per il download direttamente dal sito Web ufficiale del progetto, dove è possibile trovare anche delle istruzioni dettagliate per l'installazione del sistema su una scheda microSD.

Via Arne Exton

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *